Passa ai contenuti principali

Valentina Cardellini



Valentina Cardellini è nata a Bologna nel 1990. Scrive sin da bambina ed è appassionata da sempre alla Letteratura, alla Pittura e all’Arte in genere, nonostante abbia scelto un percorso di studi differente iscrivendosi dapprima al Liceo scientifico e successivamente alla Facoltà di Giurisprudenza.

Negli anni si dedica soprattutto alla Narrativa per ragazzi e alla Poesia, ma soltanto nel 2012 inizia a cimentarsi nella scrittura di racconti per partecipare a iniziative letterarie promosse sul territorio nazionale.

Di seguito, tutte le sue pubblicazioni sino ad ora:

-          “Click” (racconto), antologia “365 storie d’amore a cura di Franco Forte”, ed. Atlantide, 2013

-          “La conchiglia dell’Amore” (racconto), “Salento in Love – Antologia 2013”, Libro Aperto Edizioni, 2013

-          “Una lettera a Babbo Natale” (racconto), antologia “365 racconti sul Natale a cura di Franco Forte”, ed. Atlantide, 2013

-          “Una stella nella sabbia” (racconto), antologia “365 racconti d’estate a cura di Franco Forte”, ed. Atlantide, 2014

-          “La bellezza di Bologna” (poesia), raccolta poetica “Concorso Nazionale Guido Zucchi 2014”, V edizioni, 2014

-          “Manifesto dell’essere donna” (poesia), antologia “Io donna… in 200 parole”, ed. Apollo, 2015

-          “Viaggio primordiale” e “Cenerentola, oggi” (poesie), raccolta poetica “500 poeti dispersi e ritrovati – Vol. 7”, ed. La lettera scarlatta, 2015

-          “Nonno Eataly” (racconto), antologia realizzata da Eataly (prossima uscita)

“Il mistero del sogno nel tempo” è il primo vero romanzo d’esordio di Valentina.


OPERE


Commenti

Post popolari in questo blog

BUON NATALE, BABY (Stephanie K Sinclair)

Titolo: BUON NATALE, BABY Autore: Stephanie K Sinclair Editore: Elister Edizioni Formato: ebook Uscita: 7 dicembre 2016 Prezzo: 0,99 € Kayla era solo una ragazza quando si è ritrovata a scappare dai terribili ricordi che hanno segnato profondamente la sua vita, portandola a lasciare Dallas. Sono passati quindici anni da allora e Kayla è ormai riuscita a costruirsi un futuro a New York come insegnante di sostegno. Tuttavia il passato decide di non lasciarla in pace e improvvisamente si ritroverà vittima di un uomo misterioso e della sua promessa: "Finalmente, avrai il tuo Natale rosso sangue". Terrorizzata da questa minaccia, Kayla finirà per chiedere aiuto a un’agenzia di sicurezza privata che la porterà a incontrare l’affascinante Ian Crawford, la sua guardia del corpo. Kayla capisce subito che Ian nasconde un passato che non vuole svelare senza sapere che questo presto potrebbe mettere a repentaglio la sua stessa sicure

AA.VV.

BIOGRAFIE DEGLI 8 AUTORI vincitori del Concorso Letterario La pergamena di Clio 2013 Danila Pesce racconta di sé: “Sono nata a Savona (che ho lasciato sposandomi e dove sono tornata a risiedere da pochi anni) nel 1943; dopo aver conseguito la maturità classica mi sono laureata in lettere moderne. Sono sposata ed ho un figlio avvocato- musicista. Ho trascorso l'intera mia vita lavorativa nell'insegnamento di materie letterarie nella scuola media inferiore. I miei principali interessi sono la lettura (cui mi dedico appena posso), la scrittura (in particolare mi diverto a comporre filastrocche) ed il disegno (in passato ho anche dipinto). Cambiando completamente genere seguo con entusiasmo la Sampdoria, sia in casa che fuori, e mi dedico ai miei due gatti. Da ultimo, passo per una buona cuoca: questa attività, oltre a piacermi, riscuote l'entusiasmo di parenti ed amici”. Thi Hau Grianti è nata il 10 novembre 1995 in Vietnam e adottata nel 1999 da genitori italiani. Frequenta a

Victory Storm

Christopher Morley diceva: “Vi è un’unica cosa che si può ritenere un successo: riuscire a trascorrere la propria vita come si desidera veramente”. Questo è il mio motto ed è ciò che mi ha spinto a fare le scelte che ho compiuto nella mia vita finora, soprattutto in campo professionale. Passare da insegnante e operatore di sostegno per handicap a venditrice in un negozio di arredamento per poi lavorare nell’editoria non è di certo un passaggio facile da comprendere per chi mi circonda. C’è chi mi ha detto che sono così perché sono un acquario quindi anticonformista per natura, una “zingara” che trova la felicità solo nel cambiamento o semplicemente chi mi ha accusato di essere un’eterna indecisa. La verità che è io sono alla ricerca del successo e per me, questo corrisponde alla realizzazione di se stessi! Non mi bastava scegliere la strada che mi era stata preconfezionata, solo perché indicata come la migliore. Mi piace cercare da sola la via giusta per me, quella in grado di s